18 Aprile, 2024
Relazione annuale in sintesi della Banca d’Italia

La crescita dell’economia mondialesi è indebolita (al 3,6 per cento), deludendo le attese. Il quadro congiunturale si è progressivamente deteriorato nel corso dell’anno, dapprima nei paesi emergenti, successivamente anche in molte economie avanzate. Negli Stati Uniti il prodotto ha tuttavia accelerato, anche grazie agli effetti espansivi della riforma fiscale varata nel dicembre 2017.Fattori di natura temporanea hanno interagito con un’elevata incertezza a livello globale, riconducibile soprattutto alle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina; nel complesso le spinte protezionistiche hanno causato un’inversione di tendenza del processo di liberalizzazione del commercio mondiale. Ne hanno risentito la spesa per investimenti e gli scambi internazionali, in netto rallentamento nella seconda metà dell’anno.

Clicca qui per il documento completo

Vai alla barra degli strumenti