18 Giugno, 2024
Roma: sindaco Gualtieri visita la nuova sede di Roma Servizi per la Mobilità

Il sindaco Roberto Gualtieri ha visitato la nuova sede di Roma Servizi per la Mobilità insieme all’assessore alla Mobilità Eugenio Patanè e al Presidente della Commissione Mobilità Giovanni Zannola. A mostrare tutti i servizi, ora accorpati nell’unica sede di via Silvio D’Amico, l’Ad e Presidente di Roma Servizi per la Mobilità, Anna Donati e il Direttore Generale Luca Avarello con i dirigenti e i quadri aziendali.

Ringrazio Roma Servizi per avermi invitato in questa fantastica nuova sede dove ho potuto constatare il ruolo strategico che svolge questa Azienda nella pianificazione, supervisione, coordinamento e controllo della mobilità pubblica e privata – ha affermato Gualtieri -. Non solo. L’Agenzia è fondamentale nella gestione delle attività di progettazione, sviluppo, realizzazione e gestione dei servizi di mobilità e di supporto alla comunicazione di Roma Capitale e delle aziende partecipate. Infine – ha ricordato Gualtieri – è importante nel fornire servizi fondamentali ai cittadini, come il rilascio sia telematico che allo sportello dei permessi di sosta sulle strisce blu, per l’ingresso nelle Ztl, e per le persone con disabilità. Molte altre le funzioni, come la gestione della piattaforma digitale Taxiweb che consente di automatizzare le pratiche amministrative delle licenze Taxi ed Ncc; il car sharing a postazione fissa di Roma Capitale che si affianca a quella free floating degli operatori privati. “E’ stato un grande piacere essere qui per me oggi e ringrazio singolarmente tutti i dipendenti di questa Azienda  strategica” conclude.

L’accorpamento dei 310 dipendenti di Roma Mobilità in un unico edificio comporta diversi vantaggi: il primo è un risparmio di circa un milione di euro l’anno rispetto ai precedenti canoni di locazione, passando da 2.290.000 a 1.270.000 euro. Nella stessa sede è anche stato spostato lo sportello al pubblico, facilitando così l’accesso dei cittadini ai servizi.

Nel 2022 il bilancio dell’Agenzia ha confermato un trend positivo chiudendo con un utile pari a 33.961 euro. Una tendenza che si conferma anche per l’appena concluso 2023. In netta crescita anche il valore della produzione passato dai 39 milioni del 2020 ai 60 del 2023.

Vai alla barra degli strumenti