17 Luglio, 2024
AGCM- Motivazioni ricorso al TAR per affidamento in house di Roma Capitale

Nei giorni scorsi l’Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza ha annunciato il ricorso al Tar contro la decisione del Comune di Roma di procedere all’affidamento in house dell’azienda di trasporti capitolina.

Come evidenziato nell’articolo pubblicato da federMobilità lo scorso 31 gennaio l’AGCM, nel motivare il ricorso al Tar, rilevava la violazione dell’art 14 del d.lgs. n. 201/2022. In particolare, l’Autorità nella sua pronuncia, contestava l’assenza dei parametri previsti dai commi 2 e 3 del citato art. 14 nella documentazione inviata ad AGCM dal Comune di Roma.

Qui riportiamo le motivazioni dell’Autority pubblicate sul bollettino n.4/2024 del 29/01/2024.

Vai alla barra degli strumenti