14 Aprile, 2024
Genova: Consiglio di Stato considera legittimo affidamento in house TPL extraurbano ad Amt

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso di Autoguidovie, confermando la legittimità dell’affidamento in house del servizio di trasporto pubblico locale extraurbano ad Amt da parte della Città Metropolitana di Genova. Lo hanno comunicato oggi i responsabili della città metropolitana.

La sentenza ricalca quella del Tar della Liguria che aveva già respinto il ricorso di Autoguidovie, ritenendo che l’affidamento in house fosse una modalità ordinaria e legittima nel settore del trasporto pubblico locale, e che Amt fosse soggetta a un controllo da parte della Città Metropolitana e del Comune di Genova, entrambi interessati al servizio.

“Con questa sentenza – commenta il consigliere metropolitano delegato ai trasporti Claudio Garbarino – si conferma la validità dell’affidamento in house come modalità di gestione del servizio di trasporto pubblico locale, riconoscendone l’efficienza e l’accessibilità. Il nostro obiettivo era quello di mantenere pubblico il trasporto, lo ho sempre ribadito in questi anni di mandato, evitando i rischi legati alla vendita di azioni ai privati come accaduto in passato. È fondamentale riconoscere l’importanza del trasporto pubblico locale per la mobilità delle persone e per la sostenibilità ambientale, obbiettivi che stiamo raggiungendo con la creazione della grande Amt, che comprende in un’unica azienda pubblica i servizi urbani ed extraurbani”.

(fonte: Ferpress)

Vai alla barra degli strumenti