1 Dicembre, 2023
Nota Anpal relativa alle società partecipate a controllo pubblico

Pubblicata una nuova nota indirizzata alle società partecipate a controllo pubblico e alle Amministrazioni centrali e territoriali, in vista della gestione di Anpal, a partire dal 31 marzo 2018, delle eccedenze di personale, come previsto dall’articolo 25 del decreto legislativo 175/2016.

Come noto, il Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (d.lgs 175/2016) e il relativo decreto attuativo del 9 novembre 2017 definiscono gli adempimenti che le società a controllo pubblico devono rispettare per comunicare le eventuali eccedenze di personale.
La tardiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto interministeriale sopra citato ha comportato incertezze negli operatori circa gli adempimenti da effettuare e le relative tempistiche, con particolare riferimento alla ricognizione del  personale per l’individuazione delle eccedenze, alla formazione degli elenchi, alla comunicazione di tali elenchi alle rappresentanze sindacali o associazioni di categoria e alla trasmissione degli elenchi alle Regioni o Province autonome, tramite Applicativo già disponibile sul portale dell’ ANPAL.
In vista della gestione degli elenchi da parte di ANPAL, prevista ex lege a far data dal 31 marzo 2018, la scrivente Agenzia considererà popolati gli elenchi inseriti nell’apposito applicativo entro il 30/03/2018, anche al fine di valutare le richieste di assunzioni a tempo indeterminato che perverranno, in deroga al divieto di cui all’articolo 25 del d.lgs. 175/2016.

Nota operativa Anpal per le società partecipate

All. 1 – Guida operativa per le società partecipate

Qui altri documenti inerenti a materia

Vai alla barra degli strumenti