22 Maggio, 2024

16/03/2017 – Governo, Regioni e Comuni, in Conferenza Unificata, oggi hanno raggiunto  un’intesa sulla riforma delle società partecipate. Fra i punti dell’accordo, la  decisione  di inserire nel decreto "correttivo" una norma che consentirà alle società comunali e regionali di partecipare a gare d’appalto per i servizi pubblici di acqua, luce, gas, rifiuti e trasporti al di fuori del loro territorio. Uniche due clausole: le spa dovranno avere i bilanci in ordine (almeno quattro degli ultimi cinque come previsto dall’articolo 2 del decreto Madia) e affidamenti solo tramite appalto e non diretti.

testo accordo

 

Vai alla barra degli strumenti