1 Marzo, 2024

 28/07/2016 – Si segnala una recente sentenza del Consiglio di Stato secondo cui il criterio del prezzo più basso impone una valutazione sulla conformità o meno del prodotto alla specifiche già predeterminate dalla lex specialis, ma non consente alla stazione appaltante di formulare apprezzamenti sul grado di maggiore o minore qualità tecnica dell’offerta, sottoponendo i prodotti a prove o verifiche non previste dalla lex specialis.

testo

 

Vai alla barra degli strumenti