23 Maggio, 2024

 03/11/2015 – L’Antitrust auspica che “il legislatore intervenga con la massima sollecitudine al fine di regolamentare -nel modo meno invasivo possibile- queste nuove forme di trasporto non di linea (UBER), in modo da consentire un ampliamento delle modalità di offerta del servizio a vantaggio del consumatore”.

 il contenuto è riservato

Vai alla pagina di Login “Login

Vai alla barra degli strumenti