29 Febbraio, 2024

Il 24 giugno scorso, presso il Senato, Studi e ricerche per il mezzogiorno ha presentato un nuovo studio sullo sviluppo e la competitività dei porti meridionali.
A causa di ostacoli di natura amministrativa, procedurale e burocratica queste infrastrutture non riescono a raggiungere quell’efficienza divenuta, nei nuovi scenari che si delineano per effetto della crisi, un importante driver di sviluppo.

 il contenuto è riservato

Vai alla pagina di Login “Login

Vai alla barra degli strumenti