23 Maggio, 2024

23/03/2017 – Si segnala una recente ordinanza del Consiglio di Stato con la quale sono state rimesse alla Corte di Giustizia dell’Ue alcune questioni riguardanti la revisione dei prezzi nei settori speciali  per verifiicare, nello specifico, la conformità al diritto dell’Unione Europea (in particolare con gli articoli 3, co. 3, TUE, artt. 26, 56/58 e 101 TFUE, art. 16 Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea) ed alla Direttiva n. 17/2004 dell’interpretazione del diritto interno che escluda la revisione dei prezzi nei contratti afferenti ai c.d. settori speciali, con particolare riguardo a quelli con oggetto diverso da quelli cui si riferisce la stessa Direttiva, ma legati a questi ultimi da un nesso di strumentalità.

ordinanza Consiglio di Stato

 

Vai alla barra degli strumenti