3 Marzo, 2024

15/03/2017 – Si segnala una recente sentenza del Consiglio di Stato sull’applicabiltà delle informazioni antimafia anche ai provvedimenti a contenuto autorizzatorio. Secondo il Consiglio di Stato l’estenzione all’applicazione delle informative antimafia alle attività economiche soggette al regime autorizzatorio non apre la via all’arbitrio dell’autorità prefettizia nella valutazione della permeabilità mafiosa e quindi anche nell’accesso alle attività economiche private.

sentenza Consiglio di Stato

 

Vai alla barra degli strumenti