20 Aprile, 2024

 09/12/2016 – Si segnala una recente sentenza della Corte di Giustizia Europea secondo la quale per stabilire se l’ente affidatario svolga l’attività prevalente per gli enti territoriali che siano suoi soci e che esercitino su di esso, congiuntamente, un controllo analogo a quello esercitato sui loro stessi servizi, occorre tener conto di tutte le circostanze del caso di specie, tra le quali, attività che il medesimo ente affidatario abbia svolto per detti enti territoriali prima che divenisse effettivo tale controllo congiunto.

sentenza Corte Europea

 

Vai alla barra degli strumenti