13 Luglio, 2024

 01/02/2016 – Si segnala la sentenza della Corte Costituzionale sull’illegittimità delle norme della Regione Piemonte che hanno ridotto le risorse per le funzioni delegate alle Province. Secondo la Corte  la riduzione sproporzionata delle risorse, non corredata da adeguate misure compensative, determina un grave vulnus all’espletamento da parte delle Province delle funzioni espressamente conferite dalla legge regionale.

testo

 

Vai alla barra degli strumenti