3 Marzo, 2024

Il Senato ha approvato il 9 luglio scorso il Ddl "Disposizioni per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia" . Il provvedimento, non ancora pubblicato in Gazzetta ufficiale, contiene novità anche in materia di trasporto pubblico locale.

In particolare, l’articolo 61, prevede che "al fine di armonizzare il processo di liberalizzazione e di concorrenza del settore del trasporto pubblico regionale e locale con le norme comunitarie, le autorità competenti all’aggiudicazione di contratti di servizio, anche in deroga alla disciplina di settore, possono avvalersi delle previsioni di cui all’articolo 5, paragrafo 2,4,5, e 6, e all’articolo 8, paragrafo 2, del regolamento Ce n. 1370/2007". In altre parole, oltre ad allargare la possibilità di ricorrere agli affidamenti in house, il testo di legge allunga di 10 anni il periodo transitorio.

Vai alla barra degli strumenti