2 Marzo, 2024
Schema di decreto legislativo di modifica del Codice dell’Amministrazione Digitale

Ecco la posizione delle Regioni con la quale peraltro sottolineano l’esigenza  un chiaro quadro architetturale (di livello strategico ed allineato alla Comunicazione COM(2017)134 EU) per l’interoperabilità di dati, banche dati, documenti, modulistica, servizi ed in generale di tutte le componenti dell’amministrazione digitale, evitando ove possibile di lasciare margini interpretativi o eccezioni che possono rendere possibile per alcune amministrazioni impedire la cooperazione con le altre pubbliche amministrazioni e con cittadini e imprese.

posizione Conferenza delle Regioni

Vai alla barra degli strumenti